Spettacolo "Kore"

Eventi
 Evento terminato
 
0
Data: 2020-10-04 11:00 - 19:00

“KORE” - Chiostro del MArTA (Museo Archeologico Nazionale di Taranto)

Performance teatrale itinerante
Produzione Teatro delle Forche
Con Giorgio Consoli, Erika Grillo, Giancarlo Luce, Ermelinda Nasuto
Regia di Giancarlo Luce

Lo spettacolo è tratto dal mito di Persèfone, chiamata anche Kòre che in greco vuol dire “giovane donna”. Figlia di Demetra e Zeus, viene rapita e portata negli inferi contro il suo volere da suo zio Ade dopo che questi perde la testa per lei. Qui Persefone cade in trappola: rifiutandosi di mangiare ogni altra cosa, accetta di mangiare solo sei chicchi di melograno, senza sapere che mangiare i frutti degli inferi comportasse il rimanerne prigionieri per l’eternità. Demetra non si rassegna alla perdita della figlia e alla fine riesce a rivedere Persefone. In quello stesso istante, la terrà ritorna fertile ed il mondo riprende a godere dei suoi doni. Solo più tardi Demetra scopre l'inganno teso da Ade: avendo Persefone mangiato il seme di melograno nel regno dei morti, era costretta a farvi ritorno, ogni anno, per un lungo periodo.
È così allora che Demetra decreta che nei sei mesi che Persefone fosse stata nel regno dei morti, nel mondo sarebbe calato il freddo e la natura si sarebbe addormentata, dando origine all'autunno e all'inverno, mentre nei restanti sei mesi la terra sarebbe rifiorita, dando origine alla primavera e all'estate. Demetra rappresenta nella mitologia greca la dea delle piante e dei cereali, patrona della fertilità del suolo e della fecondità femminile.
La performance catapulta lo spettatore in una dimensione in cui la conoscenza del luogo si lega indissolubilmente alle suggestioni ed alle emozioni da esso evocate, i percorsi prendono vita e si donano allo spettatore.

Lo spettacolo rientra in “Pontos. Il mare che unisce”, rassegna di eventi artistici legati alla cultura del mare, comunità e identità. L’iniziativa è organizzata dall’Università di Foggia e dal Museo Archeologico Nazionale di Taranto-MArTA, grazie al progetto FISH & C.H.I.P.S (Fisheries and Cultural Heritage, Identity, Participated Societies) - finanziato dal Programma INTERREG V/A GRECIA – ITALIA 2014/2020, di cui il MArTA è partner progettuale associato.
L'evento è ad ingresso gratuito e contingentato, pertanto è necessario effettuare la prenotazione chiamando la biglietteria del Museo Archeologico Nazionale di Taranto-MArTA: tel. 099 4538639.
Il progetto FISH&CHIPS, finanziato nell’ambito del Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020, coordinato dall'Università di Foggia (Danilo Leone, Maria Turchiano), ha come protagonista il mare, la pesca, le tradizioni marinare ed intende valorizzare il patrimonio archeologico e culturale dell’area di Taranto in Puglia e dell’isola di Corfù in Grecia, creando opportunità concrete di diversificazione delle attività economiche delle comunità di pescatori e di destagionalizzazione turistica.

 

 

Altre date


  • 2020-10-04 11:00 - 19:00

 

Lista Partecipanti

 Non ci sono Participanti 
 

Built with HTML5 and CSS3- Copyright © 2016 - 2019 Teatrodelleforche.com | Realized by Jackalope.it